Phone:  +390687824811
Mail:  

Informatica e Nuove Tecnologie: il ruolo dell’Intelligenza Artificiale

By / 20/06/2017 / / 0 Comments

L’Intelligenza Artificiale come leva propulsiva della crescita economica

 

Nell’ambito dell’informatica si parla sempre più spesso di nuove tecnologie come ad esempio l’IoT, l’Internet of Things, ma ancora di più di Intelligenza Artificiale.

Di cosa si tratta e come questa tecnologia sta mutando profondamente la sfera economica?

Molti esperti informatici sono concordi nell’affermare che l’intelligenza artificiale sia, in un certo senso, il motore propulsivo della crescita economica e che, per questo, vada sicuramente incentivata e sfruttata nel modo corretto.

In particolare sotto la definizione di IA, ovvero Intelligenza Artificiale, vengono racchiuse una serie di tecnologie che permettono alle macchine di percepire, comprendere, agire e imparare, sia autonomamente sia al fine di un potenziamento delle attività umane.

E’ facile intuire, seguendo questa definizione, come tali tecnologie siano potenzialmente fondamentali perchè si tratta di fatto di un nuovo fattore di produzione, in quanto capaci di introdurre nuove fonti di crescita economica e lavorativa, cambiando allo stesso tempo anche quello che è il ruolo dell’essere umano nell’ambito del lavoro stesso.

In realtà sono molteplici le possibili applicazioni da parte dell’Intelligenza Artificiale per intervenire nel processo produttivo cambiando così la sfera economica: si parla ad esempio di Intelligence Automation, ovvero la possibilità di alimentare ed automatizzare l’innovazione e le attività fisiche complesse che richiedono elevati standard di adattabilità e agilità, sfruttando la dote di autoapprendimento che è una delle caratteristiche principali dell’Intelligenza Artificiale.

In secondo luogo l’IA è in grado in alcuni casi di sostituire il lavoro umano, sollevandolo nelle sue fasi più noiose e ripetitive (o pericolose) o da quelle che non gli competono al meglio, lasciandogli di fatto la possibilità di dedicarsi a ciò che conosce meglio o che preferisce.

Quali sono dunque, alla luce di quanto detto, gli scenari futuri? Sicuramente bisognerà investire nello studio dell’Intelligenza Artificiale cercando di inserirla nel modo corretto in più ambiti, non solo in quello economico, quindi integrandola con quella tradizionale, senza per forza di cose dover scindere le due tipologie.

Naturalmente di pari passo bisognerà adeguare le leggi e le normative in merito, anzi alcune dovranno essere create da zero visto che si tratta di un settore decisamente nuovo anche dal punto di vista legislativo.

Vedremo se e come nel prossimo futuro, l’Intelligenza Artificiale riuscirà a contribuire alla ripresa economica dandole nuovo slancio e linfa vitale.

Leave a reply