Phone:  +390687824811
Mail:  

Informatica e nuove tecnologie: la vulnerabilità dei robot

By / 27/06/2017 / / 0 Comments

Minacce informatiche: i robot probabili obiettivi nel mirino degli hacker

 

Periodo di minacce informatiche, attacchi hacker e dibattiti sulla cyber-security a quanto pare.

Dopo gli attacchi informatici dello scorso maggio, attraverso l’utilizzo di un virus di nome WannaCry che ha messo in ginocchio buona parte delle reti informatiche mondiali, e dopo l’attacco del 19 giugno che ha mandato in down persino Skype, adesso un nuovo obiettivo sembrerebbe essere nel mirino degli hacker.

Si tratta di una delle tecnologie informatiche che si sta sviluppando in maniera consistente proprio nell’ultimo periodo e che sempre di più sta diventando parte integrante dei processi informatici in diversi settori, dal digitale al sanitario fino all’industria 4.0: stiamo parlando dei robot.

Da una parte la spinta alla digitalizzazione aziendale porta avanti il progresso informatico che dovrebbe, secondo molti esperti, fare da traino all’economia migliorando efficacia ed efficienza a livello industriale, dall’altra tecnologie sempre più diffuse e sempre più a rischio di attacchi hacker: questo lo scenario che si sta rapidamente verificando.

Sembra proprio che i robot, futuri (e in alcuni casi già presenti) collaboratori intelligenti che vengono in aiuto nei processi di automazione aziendale, saranno le tecnologie più potenzialmente violabili perfino da remoto.

Secondo un recente studio condotto dagli scienziati del Politecnico di Milano e dai ricercatori di Trend Micro, i robot utilizzati nelle aziende potrebbero infatti essere i più vulnerabili e, di conseguenza, finire nelle mani degli hacker in maniera massiccia, specie considerando che, secondo numerose stime, il 2018 sarà l’anno dell’automazione.

La prospettiva è alquanto inquietante soprattutto perchè, al di là del mero aspetto economico e dei soldi che andrebbero persi trafugando dati sensibili, un robot guidato da un hacker potrebbe davvero avere conseguenze catastrofiche, anche strettamente legate alla vita stessa dei dipendenti di un’azienda.

Purtroppo si tratta anche di una prospettiva non così lontana visto che non si tratta altro che di una conseguenza diretta della nuova rivoluzione industriale attualmente in atto.

Più i sistemi informatici delle aziende progrediscono, più diventano vulnerabili: è chiaro che bisognerà adottare al più presto delle contro misure efficaci al fine di scongiurare pericoli di questo tipo.

Leave a reply