Phone:  +390687824811
Mail:  

Human Technopole: le super tecnologie sbarcano a Milano

By / 29/06/2017 / / 0 Comments

Milano centro all’avanguardia nelle nuove tecnologie: è il progetto Human Technopole

 

Il tema delle nuove tecnologie, specie informatiche, che sta cambiando l’attuale situazione aziendale ed industriale, ma anche i relativi interventi nell’ambito della sanità e della PA, è al centro di numerosi eventi e dibattiti negli ultimi tempi.

Questo indubbiamente perchè l’evoluzione tecnologica ed informatica sta rapidamente cambiando gli scenari e chi non è ancora pronto ad abbracciare queste novità, è destinato a subire sicuramente l’impatto competitivo della concorrenza.

A tal proposito Milano, da sempre città all’avanguardia e aperta alle nuove tecnologie, sarà sede di un importante polo dal nome Human Technopole, una sorta di Città della Scienza e della Salute che aprirà i battenti tra settembre e ottobre possimi e che avrà sede nell’area Expo.

Human Technopole avrà l’importante ruolo di ospitare progetti e ricercatori legati al tema del digitale e delle nuove tecnologie, anche in ambito informatico: ci saranno sette centri di ricerca e l’obiettivo primario sarà creare non solo un centro di ricerca, ma portare avanti una riflessione su temi come l’educazione digitale, oltre a vedere l’inserimento di 1.500 ricercatori entro il 2023 con l’obiettivo di creare un polo competitivo con i principali centri di Europa e Stati Uniti. All’iniziativa si unirà anche Ibm con Watson, progetto incentrato sull’intelligenza aumentata.

Watson è una sorta di robot, un sistema autonomo che pur non sostituendosi all’uomo, è in grado di imparare, auto-migliorarsi e prendere decisioni, diventando di fatto un probabile insostituibile alleato nel campo della sanità così come in quello della pubblica amministrazione.

Accanto a Human Technopole verrà realizzata la Città della Salute, polo che nascerà dall’unione dell’Istituto dei tumori e del neurologico Besta, con l’assegnazione dei contratti da parte di Infrastrutture Lombarde.

Lo scopo del centro sarà anche quello di diminuire in modo radicale l’asimmetria informatica, spesso e volentieri causa di conflitti, e di portare avanti gli studi sulle nuove tecnologie e sul loro impatto nella vita di tutti i giorni, ma anche di affermare Milano e la Lombardia come centro di riferimento mondiale dell’innovazione e della ricerca.

Leave a reply